Home > Sport > DHL- Adelasia di Torres torna in acqua al Vela Festival 2017

DHL- Adelasia di Torres torna in acqua al Vela Festival 2017

Del 5 maggio 2017

Dopo la bella parentesi nel Golfo per la Sailing Arabia The Tour, Adelasia di Torres torna nelle acque italiane con DHL per il Vela Festival a Santa Margherita. L’occasione è ghiotta per l’armatore, Renato Azara che con Caterina Nitto, Duccio Colombi e tutto il team, forti della vittoria di classe della Rolex Middle Sea Race e del Trofeo Formenton 2016,  iniziano con l’appuntamento di Santa Margherita il programma 2017 che proseguirà con la 151 Miglia e la Giraglia, mentre per DHL è il consolidamento di un progetto che ha come focus la collaborazione e lo sviluppo del comparto nautico condividendo con Adelasia di Torres passione, innovazione, miglioramento continuo.

La partecipazione al Vela Festival, come momento di apertura all’intero mondo della vela, piace a DHL che, come il mercato internazionale, riconosce la nautica italiana come una delle grandi eccellenze del Made in Italy. DHL Express crede nelle potenzialità delle aziende del settore che attraverso l’internazionalizzazione,  possono acquisire nuovi mercati, ampliando e rafforzando le proprie prospettive di crescita e diventando “key players” anticipando una concorrenza che è sempre più preparata, e non lascia spazio all’improvvisazione. Questo processo di crescita può essere affrontato solo con l’aiuto ed il supporto di partner affidabili e qualificati che conoscano i mercati internazionali, i processi doganali e che possano offrire soluzioni logistiche adatte ad ogni esigenza. E’ su queste basi che DHL Express – vuole portare le aziende italiane ai massimi livelli mondiali attraverso la propria esperienza internazionale, le più ampie soluzioni logistiche, un Network globale ed un servizio  ai vertici del settore.

Così come per Duccio Colombi  “Adelasia di Torres è un progetto sardo che, fortemente voluto da Renato Azara,  mira alla rivalutazione dello sport della vela in Sardegna, coinvolgendo e formando i velisti locali. Il compito di Phi!Number in questo progetto è quello di potenziare e unire le capacità tecniche con le affinità caratteriali delle persone che compongono l’ equipaggio, formato sia da persone esperte non professioniste sia da campioni di vela, per portare il team ai vertici delle classifiche delle più importanti regate”.