Home > 7 Le News di Confitarma, Eventi > “Sailing in our prime”: il Christmas party 2023 del Gruppo Giovani Armatori di Confitarma

“Sailing in our prime”: il Christmas party 2023 del Gruppo Giovani Armatori di Confitarma

All'evento hanno preso parte tra gli altri la Presidente di Confitarma Mariella Amoretti, il Direttore Generale Luca Sisto, il Past President Mario Mattioli e Stefano Messina, presidente di Assarmatori e Past President del Gruppo Giovani di Confitarma

Del 11 Dicembre 2023

Il 6 dicembre si è svolto a Roma, ospitato da RINA prime, il tradizionale “Christmas party” del Gruppo Giovani Armatori di Confitarma in una Special Edition intitolata “Sailing in our prime”.

In virtù dell’avvicinarsi del trentennale del Gruppo, le cui attività sono iniziate nel 1994, l’evento è stato, infatti, condiviso con tutti coloro che, nel corso del tempo, ne hanno fatto parte.

All’appuntamento, tra gli altri, hanno preso parte la Presidente di Confitarma Mariella Amoretti, il Direttore Generale Luca Sisto, il Past President Mario Mattioli e Stefano Messina, presidente di Assarmatori e Past President del Gruppo Giovani di Confitarma.

Erano, altresì, presenti i past president del Gruppo Giovani Angelo D’Amato, Valeria Novella e Giacomo Gavarone.

“Ringrazio tutti i presidenti del Gruppo Giovani Armatori che mi hanno preceduto – ha sottolineato il Presidente Salvatore d’Amico – per aver reso il mio lavoro più facile, avendo contribuito negli anni a rendere il Gruppo Giovani quella bella “palestra di vita” umana e professionale che è ancora oggi!”.

“Sono contento – ha aggiunto d’Amico – di vedere qui tanti amici del RINA e di Assarmatori a cui mi rivolgo: ci farebbe molto piacere che i vostri giovani siano invitati permanenti nelle riunioni del Gruppo Giovani Armatori di Confitarma, con l’augurio che sia l’avvio di un dialogo che possa portare a nuove forme di collaborazione comuni nell’interesse dell’armamento italiano”.

“Anche quest’anno – ha proseguito d’Amico – sono state numerose le iniziative che abbiamo realizzato: dalla missione in Turchia all’organizzazione di webinar dedicati ai temi più caldi per il mondo dello shipping, come ad esempio l’ETS; dalla visita al Comando Aeronavale della Guardia di Finanza e all’Accademia Italiana della Marina Mercantile al lancio degli account social “Italianseafarers” dedicati ai marittimi italiani per attirare i giovani alle carriere marittime”.

“Ringrazio il RINA per l’organizzazione della serata e l’ospitalità – ha concluso d’Amico -. Oggi non è l’ultima occasione dell’anno di incontro e confronto. Ci ritroveremo infatti il 21 dicembre (ore 10:00 – 13:00) per presentare presso la Camera dei Deputati lo Studio “Da oggi al 2050: tra sfide e opportunità per l’industria marittima”, elaborato dal Comitato italiano del RINA per la decarbonizzazione dell’industria marittima con la partecipazione di Assarmatori e Confitarma. Uno Studio che rappresenta un importante lavoro di squadra”.