Home > Ambiente, Nautica, Portualità Turistica, Turismo > Assonat : Fase operativa del modello Porto  Sostenibile®

Assonat : Fase operativa del modello Porto  Sostenibile®

Avv. Luciano Serra Presidente Assonat : sarà il fiore all'occhiello dei Porti Turistici Italiani

Del 9 Ottobre 2021

Avviata  la  fase  operativa  del  modello  Porto  Sostenibile®,  lo  standard  per  la  gestione sostenibile dei Marina Italiani, che è stato presentato al 61° Salone Nautico  di  Genova  ad  una  platea  di  operatori  del  settore  della  Nautica  da  Diporto,  nello stand ASSONAT-Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici. 

A  fare  gli  onori  di  casa è l’Avv. Luciano Serra, Presidente ASSONAT –  Confcommercio Imprese  per  l’Italia.

“È  un  progetto  superiore  e  innovativo  a  cui  teniamo  molto”,  ha dichiarato durante il suo intervento “il modello è completo e alla portata del settore della Nautica da Diporto italiana, che chiede a gran voce uno sviluppo sempre più sostenibile delle strutture ricettive. Saranno le linee guida del nostro prossimo futuro, anche perché ancora non abbiamo una cultura avanzata su tali tematiche e dobbiamo dare ancora più qualità e affidabilità ai nostri clienti. Porto Sostenibile® sarà il fiore all’occhiello per i porti turistici  italiani,  anche  perché  tutelare  l’ambiente  nel  quale  lavoriamo  significa  fornire ospitalità nel migliore dei modi”. 

Il progetto Porto Sostenibile® nasce dalla necessità di adottare nuove strategie orientate allo  sviluppo  sostenibile  per  incrementare  la  competitività  e  la  qualificazione  della  filiera Nautica  da  Diporto,  e  dalla  volontà  di  comunicare  in  maniera  oggettiva  e  trasparente  le prestazioni del settore agli Stakeholder, con particolare riferimento alla Pubblica Amministrazione locale.  Il  modello,  sviluppato  attraverso  un  gruppo  di  lavoro  guidato  da  ICStudio  Srl,  partner tecnico da  oltre dieci anni  di  ASSONAT,  consente  di  valutare  il  Grado  di  Sostenibilità  di un Marina attraverso un Capability Model strutturato in 5 livelli di maturità organizzativa e 100 indicatori di prestazione suddivisi in 7 ambiti strategici: qualità del servizio al Cliente, gestione  della  destinazione  turistica, responsabilità  ambientale  e  impronta  climatica, responsabilità sociale e sicurezza dei lavoratori e degli ospiti, responsabilità amministrativa d’impresa, innovazione digitale, affidabilità economica.