Home > 4 . Stati Generali Portualità Turistica Italiana, Economia del Mare, Portualità Turistica > Maggi: “La storicità di una azienda secondo noi dovrebbe avere un valore”

Maggi: “La storicità di una azienda secondo noi dovrebbe avere un valore”

Alessandro Maggi concessionario Yacht Broker s.r.l. di Viareggio è intervenuto agli Stati Generali della Portualità.

Del 18 Marzo 2024

Alessandro Maggi concessionario Yacht Broker s.r.l. di Viareggio è intervenuto agli Stati Generali della Portualità.

“Un saluto da parte di mia madre che è la nostra amministratrice. Noi siamo la terza generazione di una concessione demaniale. Io e mio fratello. Mia madre è amministratore di una società fondata da mio nonno negli anni Sessanta. Noi abbiamo nella nostra storicità una sorta di obiettivo: migliorare sempre. Cosa? Un bene pubblico. Perché le concessioni sono un bene pubblico. Ed è nostro interesse fare investimenti per il territorio.

Nella nostra azienda abbiamo difficoltà a capire come dobbiamo avere garanzie per continuare a lavorare e investire nel territorio. Se si vuole fare un business plan bisogna capire il dove vogliamo andare e le tempistiche. Ogni volta che si apre un bando c’è un rischio d’impresa. Ma noi siamo stati promotori di tante certificazioni e anche di nuovi certificati che approfondiscono il valore dell’impresa, la rendono sempre più trasparente e noi ci occupiamo di questo per far conoscere la nostra impresa. Noi siamo piccoli, ma il mero made in Italy siamo noi che creiamo quella famigliarità per i nostri clienti che hanno bisogno di servizi che noi possiamo offrire per tutto il territorio.

Il contributo che a prescindere di chi c’è nella concessione – un investimento a rischio – tutti si possono autotutelare quando dimostrano di gestirla in qualità. E noi siamo un esempio di qualità aziendale perché ci atteniamo a tutte quelle normative che dovrebbero tutelarci e non metterci in difficoltà. La storicità di una azienda secondo noi dovrebbe avere un valore”.