Home > Enti, Formazione > ITS: conclusa la prima parte dei lavori della Cabina di regia per il coordinamento

ITS: conclusa la prima parte dei lavori della Cabina di regia per il coordinamento

Del 12 agosto 2017

Conclusa la prima parte dei lavori della Cabina di regia, avviata al Miur lo scorso febbraio, per il coordinamento dell’offerta formativa degli ITS (Istituti tecnici superiori) con le lauree professionalizzanti delle Università.

“Sulla formazione terziaria c’è stato un confronto importante al Ministero e ringrazio il Sottosegretario Gabriele Toccafondi e tutti coloro che hanno partecipato alla Cabina di regia per il lavoro svolto – sottolinea la Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli -. Abbiamo voluto questa Cabina per aprire un dialogo operativo fra i soggetti coinvolti e siamo soddisfatti del risultato raggiunto. È molto importante garantire una offerta coordinata e completa alle studentesse e agli studenti. Valorizzando le specificità dei sistemi esistenti, quello degli ITS e il sistema universitario. Il documento finale, ora, sempre nell’ottica del dialogo e del confronto, è aperto a suggerimenti migliorativi da parte di chi è stato consultato nel corso dei lavori di questi mesi: sarà possibile esprimersi fino al prossimo 8 settembre”.

Il documento si rifà agli obiettivi individuati dalla strategia Europa 2020 per lo sviluppo dei sistemi di istruzione terziaria, risponde alla necessità di mantenere l’identità dei diversi percorsi formativi professionalizzanti, connotando da un lato gli ITS sempre più come “Scuole speciali per le tecnologie applicate” e dall’altro le lauree professionalizzanti come percorsi di studio orientati verso le professioni regolamentate.

“La Cabina di regia ha elaborato un significativo documento teso a sviluppare un modello organico di formazione terziaria professionalizzante con due ambiti distinti, ma dialoganti tra loro: gli ITS e le lauree professionalizzanti – dichiara il Sottosegretario Gabriele Toccafondi -. È ciò che occorreva: una visione sistemica dei rapporti tra Università e ITS e i relativi titoli finali. Un modello organizzativo che renda possibili i passaggi da un sistema all’altro in una logica di prosecuzione e completamento del percorso formativo nell’ambito di patti federativi; un’opportunità per le studentesse e gli  studenti di poter differenziare il percorso di studio secondo le loro attitudini e vocazioni. Grazie al lavoro svolto dalla Cabina di regia – prosegue Toccafondi – stiamo raggiungendo l’obiettivo di rafforzare il segmento professionalizzante di istruzione terziaria, in modo coerente con  le linee strategiche dell’UE, attraverso la diversificazione dell’offerta formativa per quanto attiene la mission delle Università e degli ITS”.

 

Il documento finale che fino all’8 settembre sarà al vaglio dei soggetti ascoltati:

Documento cabina di regia