Home > Economia del Mare Magazine Speciale Toscana, Eventi, International, Nautica > Versilia Yachting Rendez-vous: a Viareggio l’alta gamma della nautica 

Versilia Yachting Rendez-vous: a Viareggio l’alta gamma della nautica 

Del 23 maggio 2017

Con circa 130 espositori60 marchi internazionali e i primi 4 produttori mondiali di yacht e mega yacht, prende il via a Viareggio il Versilia Yachting Rendez-vous.

Il nuovo appuntamento internazionale dedicato all’alto di gamma ospita cantieri ed esponenti a livello mondiale della filiera produttiva e servizi di eccellenza della nautica.

Si tratta di produttori di componenti e accessori, di tender innovativi, sviluppatori di tecnologie, motori, cantieri di refit, marina turistici, servizi di qualità nautici e turistici, selezionati per completare il percorso espositivo allestito in 110 mila metri quadrati, nell’originale cornice del distretto nautico toscano.

Per quanto riguarda i cantieri, insieme a Gruppo Azimut BenettiGruppo Ferretti e Sanlorenzo Yachts, massima espressione dell’eccellenza nautica e dell’italianità nel mondo, sono presenti altre aziende di spicco come Gruppo BagliettoGruppo Perini Navi, e realtà come Apreamare, Cerri Cantieri NavaliCantieri Sarnico, Colombo e Giorgio Mussini.

Tra i marchi stranieri anche il Gruppo Princess, Acico Yacts e Bertram, primi a credere nel nuovo format della manifestazione.

Per il segmento maxi-rib sono invece quattro gli espositori a rappresentare il meglio dell’eccellenza mondiale del settore: AnveraCantieri MagazzùSacs e Tecnorib.

A fianco alle imbarcazioni in acqua, il percorso espositivo si sviluppa su tre aree tematiche, dedicate a operatori selezionati legati alla grande nautica.

Qui i brand italiani dell’accessoristica e componentistica nautica presentano tutte le novità del settore tra tecnologia, funzionalità ed innovazione all’insegna del Made in Italy.

  • La sezione “Tender&Toys”:con produttori di tender tecnologici e altre soluzioni “leisure” per i grandi yacht.

Tra questi Airmarine Technology, una delle più innovative aziende internazionali del settore e della logistica e le Wooden Boats progettate dallo studio di Ingegneria Navale ArnaboldiCastoldi e Nautica Lupi completano l’esposizione.

  • L’area “Superyacht Marina” con i porti turistici e i Marinache offrono strutture e servizi di qualità espressamente dedicati alle unità di grandi dimensioni: Marina Cala de’ Medici, Baia Scarlino, Porto Lotti, Porto Mirabello, Marina di Portofino, Marina Molo Vecchio, Marina Porto Antico, Marina Genova Aeroporto, Marina di Varazze, Marina di Loano, Porto Sole, Marina di Imperia, Marina di Sant’Andrea.

A completamento, i servizi di agenzia marittima con De Felice, PestoGroup, e quelli di classificazione e certificazione con la presenza di RINA spa. Amico&co e Amico Loano, Cantieri Navali Genovesi, che rappresentano il refit&repair.

  • L’area “Superyacht Equipment and Component”che riunisce in modo innovativo e inedito una selezione di produttori di accessori e componenti dedicati ai superyacht.

Tra i marchi presenti anche Isotta FraschiniVolvo PentaCGT, MAN e Kohler, rispettivamente aziende leader nella progettazione, costruzione e vendita di generatori di energia e di motori; TEAM Italia, azienda specializzata nella realizzazione e personalizzazione di plance integrate; Palagi Marine Lights, progettisti leader per l’illuminazione di bordo; Videoworks, azienda italiana leader nella progettazione, realizzazione e installazione di sistemi di home automation, domotica ed entertainment; marchi top come Besenzoni e Opacmare, entrambi aziende leader mondiali per la produzione di passerelle e sistemi di sollevamento per grandi imbarcazioni; Furuno, top brand tra i produttori di dispositivi GPS specializzati per la navigazione in mare. Boutensen Design, Bertazzoni, ArredoTek, leader nell’arredo dei grandi yacht.

E ancora Veco, Termomeccanica Eolo, Vulkan, Idromar, Hitherm, Tecnicomar per l’impiantistica; MaseGenerators, Guidi, Tecnosail, Asea nautica, HPS, Italwinch, Gallinea, Eliche Radice, MalteseOpemSistemi, Naval Tecno Sud, per la componentistica, l’equipment, le attrezzature di cantiere; Quick, CMC Marine con innovativi stabilizzatori; Boero Colori, AkzoNobel, Rodoero Marine coating, per vernici e rivestimenti. Saranno presenti anche AGF marine, Naval motor Botti, Rama Marine, Acqua dell’Elba, Markagain.

Il Versilia Yachting Rendez-vous si svolge lungo uno specchio d’acqua di quasi 50 mila metri quadrati situato all’interno delle darsene di Viareggio (Italia e Europa) e la celebre via Coppino, arteria pulsante del distretto nautico italiano e vera e propria fabbrica a cielo aperto.

L’evento, ideato e fortemente voluto da Nautica Italiana, è organizzato da Fiera Milano in collaborazione con il Distretto Tecnologico per la Nautica e la Portualità Toscana, con il supporto del Comune di Viareggio e della Regione Toscana.

Parte integrante del Versilia Yachting Rendez-vous sono gli eventi, programmati con la collaborazione della Fondazione Altagamma sia all’interno che all’esterno della manifestazione, con l’obiettivo di contaminare il territorio.

Ognuna delle quattro giornate sviluppa un tema specifico: il design (giovedì 11 maggio), l’eccellenza gastronomica (venerdì 12 maggio con la partecipazione Carlo Cracco), l’arte (sabato 13 maggio) e la moda (domenica 14 maggio).

Infine, anche laboratori e show room nautici di via Coppino diventano parte attiva del Versilia Yachting Rendez-vous, rendendo omaggio a un territorio riconosciuto in tutto il mondo per la bellezza, l’alta qualità artigianale, l’accoglienza e l’italianlifestyle.

“Parliamo di rendez-vous, perché è un’esperienza quella che vogliamo far vivere attraverso la contaminazione con altri settori merceologici.

Ci rivolgiamo all’alto di gamma e puntiamo molto sulla qualità del territorio.

Le nostre previsioni per questa prima edizione di Versilia Yachting Rendez-vous parlano di 25.000 – 30.000 visitatori attesi, con una spesa media giornaliera di circa 260 euro e un totale di indotto sul territorio di 7 / 7,5 milioni di euro”.

Paolo Borgio

Fiera Milano