Home > 7 Le News di Confitarma, Centro Studi, Enti, Eventi, International, Nautica, News Regionali, Portualità Turistica, Shipping e Logistica, Sicurezza > Torna il primo hub nel Mediterraneo sull’innovazione tecnologica e la blue economy

Torna il primo hub nel Mediterraneo sull’innovazione tecnologica e la blue economy

L'ottava edizione sarà quella con il più elevato numero di rappresentanza di Marine straniere, presenti con 28 capi di stato maggiore e 33 delegati

Del 19 Maggio 2023

Oggi, 19 maggio nella sede della Federazione del Mare a Roma si è svolta la conferenza stampa di presentazione dell’ottava edizione di SEAFUTURE, ospitata all’interno della Base Navale di La Spezia eorganizzata da Italian Blue Growth srl e dalla Marina Militare.

La manifestazione si conferma l’evento internazionale più importante in Italia del settore Blue Economy e il primo hub nel Mediterraneo che prende in considerazione tutti gli aspetti della politica marittima integrata, basata sulla strategia della ‘Blue Growth’, così come indicato dalla Commissione Europea.

All’evento erano presenti il Sottocapo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di Squadra, Giuseppe Berutti Bergotto, la presidente di Italian Blue Growth srl, dr.ssa Cristiana Pagni e la dr.ssa Laurence Martin, segretario generale della Federazione del Mare.

Saranno più di 300 le aziende che esporranno i propri servizi e prodotti in oltre 35mila metri quadrati nella storica Base Navale della Spezia, con l’intervento di 71 delegazioni estere confermate, 12 imbarcazioni ormeggiate nella Dock Area e circa 400 mq di area espositiva esterna, 78 imprese straniere da Francia, Germania, Norvegia, Finlandia, Inghilterra, Svezia, Usa, Belgio, Cina, Canada e Austria.

Tanti gli attori, infatti, che qui si incontrano e si confrontano: “Con grande piacere noto come l’edizione di quest’anno, rispetto alle precedenti, registri il più elevato numero di rappresentanza di Marine straniere, presenti con 28 capi di stato maggiore e 33 delegati – ha detto il Sottocapo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio di squadra Giuseppe Berutti Bergotto –. Una evidente testimonianza della bontà del nostro operato e dell’attrattività dei prodotti e delle tecnologie italiane che riscuotono sempre maggior interesse a livello globale”.

Parallelamente alle iniziative promosse dalla Marina Militare, dal Segretariato Generale della Difesa e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, non mancheranno tavole rotonde per costruire un consenso attorno ai temi della transizione energetica, dell’economia circolare, della salute dell’ambiente marino. Alla luce di un contesto mondiale molto delicato si affronteranno temi come Maritime Safety e Security, Eletronic Warfare, Cyber Defence, Underwater Defence, argomenti di stretta attualità e primaria importanza perché: “La sicurezza dei mari è fondamentale per la nostra sopravvivenza” come dichiarato in conclusione del suo intervento dall’ammiraglio Berutti Bergotto.

SEAFUTURE sa dialogare e sa far dialogare anche realtà che parlano lingue diverse o che partono da punti di vista differenti per arrivare a dare risposte concrete. Rappresentiamo un “unicum” per un’economia sostenibile e per consolidare il ruolo dell’Italia nel Mare Nostrum, nel Mediterraneo – così il Presidente di IBG, Cristiana Pagni, nel suo intervento – I mari hanno bisogno di noi per garantire un’ondata di cambiamento e garantire alle generazioni di oggi e a tutte quelle che verranno la sostenibilità economica e ambientale”.

La crescita esponenziale della manifestazione a cui si assiste da anni, confermata anche dalle molte riviste specializzate di settore da India, Emirati, Francia, Malesia, Belgio e Libano presenti, è dovuta al proprio imprinting industriale e tecnologico che l’ha resa luogo d’incontro, confronto, scambio di know how e progettazione.

Inoltre l’ottava edizione di SEAFUTURE si caratterizza per alcune iniziative speciali che spaziano dal mondo dell’arte e del cinema, con un ospite di grandissimo richiamo internazionale come l’attore Giancarlo Giannini, all’informazione con il format FUORI ONDA realizzato in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti. Dalla dimensione subacquea, all’iniziativa della Water Academy Foundation “One Ocean One Health: la salute del mare si decide sulla terra” e molto altro fino ad arrivare ad oltre cinquanta eventi in 4 giorni, dal 5 all’8 Giugno.

Sostengono SEAFUTURE 2023 la Marina Militare, il Distretto Ligure delle Tecnologie Marine, il Segretariato Generale della Difesa, la Camera di Commercio Riviere di Liguria, la Federazione delle Aziende Italiane per l’Aerospazio, la Difesa e la Sicurezza (AIAD).

Sono co-organizzatori, l’Italian Trade & Investment Agency, l’European Institute for EurAsian Dialogue, la Regione Liguria, l’Autorità di Sistema Portuale Mar Ligure Orientale, Liguria International. Hanno dato il loro patrocinio il Ministero dell’Interno e i Comuni della Spezia, Lerici, Porto Venere e Sarzana.

FINCANTIERI Strategic Sponsor.MBDA Diamond Sponsor. ELETTRONICA GROUP Silver sponsor. LEONARDO Silver sponsor. C.A.B.I. CATTANEO Bronze sponsor. ORIZZONTE SISTEMI NAVALI Bronze sponsor. ALFAGOMMA Bronze sponsor. TELSY Bronze sponsor.