Home > Economia del Mare Magazine Speciale Lazio, Eventi > YMF: Blue Tunisia Lazio International (12-16 ottobre 2016)

YMF: Blue Tunisia Lazio International (12-16 ottobre 2016)

Del 4 Agosto 2016

YMF: Blue Tunisia Lazio International

logo YMF Blu FINI

Lo Yacht Med Festival: Blue Tunisia – Lazio International nasce dall’idea di esportare il modello Yacht Med Festival in Tunisia, attraverso la realizzazione di una Fiera Internazionale dell’Economia del Mare e del Made in Italy con particolare attenzione al sistema imprenditoriale del Lazio.

L’evento si terrà dal 12 al 16 ottobre 2016 a Tunisi, presso il porto turistico di Gammarth.

Organizzato dalla Camera di Commercio Tuniso-Italiana, in collaborazione con Unioncamere, Unioncamere Lazio, Camera di Commercio di Latina, Azienda Speciale per l’Economia del Mare, Assocamerestero, Porti di Roma e del Lazio, Assonautica Italiana, Fondazione “G. Caboto”, Comune di Gaeta, Association Tunisienne Activites Nautiques de plaisance, Institut Superieur Professionnel de Tourisme El Kantaoui, Porto Marina Gammarth, Assonat, CAT Colacem, RINA, Fercam e Benetton, è un progetto cofinanziato dalla Regione Lazio, Assessorato sviluppo economico e attività produttive.

Hanno aderito con accordi di patrocinio e partenariato il Ministero del Turismo e dell’Artigianato Tunisino, l’Ufficio Nazionale del Turismo, il Ministero della Cooperazione, dell’Industria, dei Trasporti, la Confindustria Tunisina (UTICA), la FIPA Tunisia, diverse Associazioni di Categoria, oltre che il sistema Italia in Tunisia, l’Ambasciata d’Italia e l’Ufficio ICE di Tunisi.

Concepito come un punto di riferimento per le aziende laziali che vogliono intraprendere un processo d’internazionalizzazione, lo Yacht Med Festival Blue Tunisia – Lazio International si pone i seguenti obiettivi:

  • sollecitare le opportunità d’affari concrete e di partenariato tra gli operatori laziali e tunisini,
  • facilitare il processo d’interazione e lo sviluppo di progetti comuni anche grazie agli accordi bilaterali tra l’Italia e la Tunisia,
  • sviluppare occasioni di incontro BusinessToBusiness tra le imprese laziali e quelle tunisine,
  • aprire “le porte” del nuovo mercato emergente, quello del Maghreb, che prevede una stima di crescita oltre i 7 punti percentuali. L’idea è quella di sostenere i settori economici e le imprese regionali laziali ad alta potenzialità di espansione e in grado di generare un indotto capace di trainare le altre componenti del sistema verso processi d’internazionalizzazione.